Francesca G. May

Aufgewachsen in Mailand, lebte und studierte Francesca May in Bologna, wo sie ihren Mann traf. Gemeinsam zogen sie nach Südtirol, weil sie ihn für den besten Ort hielten, um ihre vier Kinder großzuziehen. Sie widmete ihr Leben dem Studium, dem Lesen und der Erziehung. In letzter Zeit begann sie, selbst Romane und Kurzgeschichten zu schreiben.

Entdecken Sie ihre Bücher in italienischer Ausgabe:

Lo Studio

https://www.amazon.it/Lo-Studio-Francesca-G-May/dp/1730745024/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1552239164&sr=1-1&refinements=p_27%3AFrancesca+May

Tigli e tennis

Come sarebbe stata la vita della giovane protagonista senza le vacanze a Pievepelago, dove giocare a tennis sembra essere la cosa più naturale e importante al mondo? Quando negli anni l’atmosfera al centro federale cambia, la ragazza si adopera strenuamente per mantenere vivi i valori in cui è stata educata, ma presto capisce che non sta a lei riuscire a conservare intatto quel mondo. Raccontarne la storia è il suo modo di rendere omaggio a un luogo e uno sport creati uno per l’altro.

2033

Come sarebbe stata la vita della giovane protagonista senza le vacanze a Pievepelago, dove giocare a tennis sembra essere la cosa più naturale e importante al mondo? Quando negli anni l’atmosfera al centro federale cambia, la ragazza si adopera strenuamente per mantenere vivi i valori in cui è stata educata, ma presto capisce che non sta a lei riuscire a conservare intatto quel mondo. Raccontarne la storia è il suo modo di rendere omaggio a un luogo e uno sport creati uno per l’altro.

Quercereto: e la sua cucina

Una villa di campagna in estate, residenza della famiglia, diventa l’ossessione di una bambina che vi vive e ne coglie ogni dettaglio come se già sapesse che dovrà presto abbandonarla. L’improvvisa morte del nonno rompe l’incanto della sua infanzia e la bambina, diventata adulta, è disposta a tutto pur di riappropriarsi della casa che ritiene possa appartenere solo a lei. Tosca, la moglie del nonno, è colei che rende l’atmosfera alla villa indimenticabile, anche grazie alle sue abilità culinarie. Con la sua presenza rassicurante continuerà ad accompagnare la bambina e la sua famiglia, per tutta la sua lunga vita. Alcune delle sue ricette sono riportate in appendice al romanzo, di cui costituiscono il filo conduttore.